Chi siamo

Bergdorf-EM Italia

Piedimulera-Macugnaga

Chi siamo

L'Associazione Bergdorf-EM Italia è costituita da un gruppo di persone appassionate di calcio che hanno l'obiettivo di far conoscere le bellezze del nostro territorio attraverso lo sport.

Cosa facciamo

Molto più di un'associazione sportiva: promuoviamo la Valle Anzasca e la provincia del Verbano-Cusio-Ossola in tutta Europa, in un mix di culture, tradizioni e divertimento.

Aldo Noce

Allenatore e selezionatore

Fondatore dell'Associazione Bergdorf-EM Italia

Franco Piantanida

Presidente

Organizzatore di eventi sportivi a Macugnaga

Beniamino Tomola

Vice Presidente

Presidente dell'ASD Piedimulera Calcio

Gianmauro Bertoia

Dirigente

Ex sindaco del Comune di Piedimulera

Arianna Tomola

Responsabile comunicazione

Giornalista pubblicista del settore Sport

Martina Tomola

Responsabile marketing

Addetta stampa dell'ASD Piedimulera Calcio

Barbara Saccà

Fotografa ufficiale

Consigliere associazione sportiva GSH Sempione

Paval Sorin

Cameraman ufficiale

Riprese video gare ed eventi, montaggio e pubblicazione

Fausto Sgrò

Accompagnatore

Consigliere del Comitato Regionale LND Piemonte

Concetta Vadalà

Organizzatrice

Coordinatrice e supervisore dell'evento

Antonio Recchia

Accompagnatore

Accompagnatore ufficiale della Nazionale Italiana amatoriale

Corrado Fantonetti

Accompagnatore

Autista ufficiale della Nazionale Italiana amatoriale

FAQ

Domande e curiosità

È un Campionato Europeo di calcio amatoriale a 8 giocatori, a cui possono partecipare tutte le Nazioni europee. Giocano ognuna con la maglia della propria nazionale ascoltando il proprio inno prima di ogni partita, ma scendono in campo per rappresentare, e dunque promuovere turisticamente, un centro di montagna al loro interno. L’obiettivo è infatti quello di far conoscere località e genti di montagna, ma anche tradizioni e culture.

La manifestazione è stata ideata dall’omonimo comitato svizzero, Bergdorf-Em, che ha sede in Canton Vallese ed è presieduto da Fabian Furrer. Il Bergdorf-Em è stato lanciato come anteprima degli Europei Uefa e per questo si svolge ogni quattro anni. La prima edizione si svolse a Gspon nel 2008 in Svizzera, seguì quella di Kleinarl nel 2012 in Austria, quindi Morzine nel 2016 in Francia e Zermatt nel 2022 in Svizzera. Per la prima volta nel 2024 il Bergdorf-Em sbarca in Italia a Macugnaga. A organizzare l’edizione italiana è l’associazione Bergdorf-Em Italia Piedimulera/Macugnaga con la collaborazione dell'ASD Piedimulera Calcio.

Presieduta da Franco Piantanida, appassionato di calcio che portò il Torino in ritiro a Macugnaga nei primi Anni Duemila, è nata nel 2017. È una Associazione di promozione sociale, culturale, sportiva, ricreativa e turistica, senza fine di lucro. Ha sede a Piedimulera e svolge attività per la propaganda delle bellezze naturali e del patrimonio artistico della Valle Anzasca, promuovendo il movimento turistico con l’organizzazione di manifestazioni.

Sarà una selezione di giocatori della provincia del Vco, che giocano in squadre dilettantistiche e amatoriali. A decidere le convocazioni sarà il selezionatore Aldo Noce, da sempre promotore della manifestazione. In tutte le precedenti edizioni del Bergdorf-Em, l’Italia è scesa in campo rappresentando Piedimulera, Macugnaga e la Valle Anzasca. La scorsa edizione a Zermatt gli azzurri si sono laureati Campioni d’Europa, titolo che dovranno difendere in casa, sotto la parete Est del Monte Rosa, a giugno.

Perchè per farsi conoscere le Nazioni partecipanti hanno inventato di tutto! Il Bergdorf-Em si gioca ogni quattro anni, ma nell’attesa si lanciano originali iniziative di promozione turistica. L’Italia, ad esempio, ha organizzato tre tornei sulla neve invitando Svizzera e Inghilterra: è salita due volte al Monte Moro e una al Belvedere di Macugnaga, tracciando un vero campo da calcio, di dimensioni ridotte, sul manto bianco. Nel 2018 inoltre a Piedimulera fu organizzato un torneo internazionale con cinque Nazioni.

Il titolo di Campioni d’Europa dei Paesi montani. Vincere però non è l’unica cosa che conta. Il Bergdorf-Em infatti, promuove valori quali l’amicizia e lo scambio di culture tra i popoli. Nel 2024 a Macugnaga, durante l’Europeo, sarà festeggiato il Midsommar, la festa nazionale svedese. Meteo permettendo, il Cai di Macugnaga accoglierà la delegazione svizzera, che arriverà a piedi, al confine del Monte Moro. Una sola squadra vince il trofeo, ma tutti vincono giornate di festa all’insegna dello sport e dell’allegria in uno scenario unico.

Si comincia giovedì 20 giugno con le fasi eliminatorie. Il gran finale è domenica 23 con quarti, semifinali e finalissima. Qui il calendario completo.

Il Bergdorf-Em sarà inaugurato giovedì 20 giugno, nel pomeriggio, dalla cerimonia d’apertura. Si tratta di un corteo con le Nazionali e tutte le Associazioni e persone che vorranno aderire: chiunque può unirsi! Sfileremo per tutta Macugnaga. Una volta arrivati al campo, i giocatori di Austria e Germania correranno nello spogliatoio: tocca a loro alle 16.00 aprire il Bergdorf!

45 minuti totali, suddivisi in due tempi da ventidue minuti e mezzo.

Per ogni partita è prevista la terna arbitrale. Ad oggi è confermata la presenza del direttore di gara Antonio Spadaro, fischietto italo-svizzero dal 2008 a fianco di Bergdorf-EM, lo svizzero Guido Schmid e il tedesco Bernd Heynemann, ex arbitro professionista in Bundesliga e per le competizioni UEFA e FIFA.

Assolutamente NO! L’accesso all’impianto sportivo di Macugnaga sarà totalmente gratuito e aperto a tutti, grandi e piccoli.

Bergdorf-EM Italia 2024

Ti aspettiamo a Macugnaga

Dal 20 al 23 giugno Macugnaga ospiterà la 5° edizione dei Campionati Europei dei Paesi di Montagna. Ti aspettiamo per tifare gli azzurri che avranno l’arduo compito di difendere il titolo di Campioni Europei.