Al momento stai visualizzando Promozione Euro 2020. Prima partita di calcio al Monte Moro
Amichevole Italia-Svizzera Monte Moro 2017 per la promozione del Campionato Europeo dei Paesi di Montagna Gspon 2020

Promozione Euro 2020. Prima partita di calcio al Monte Moro

Difficile dare l’idea di cosa sia stata la partita di calcio giocata nel 2017 a quota 2800 metri d’altitudine, sulle nevi del monte Moro di Macugnaga. Sicuramente, è stato un qualcosa di meraviglioso e di memorabile, oltre che di storico, poichè mai in Italia si era saliti tanto per disputare un match di calcio. Si sono sfidate al Moro, sopra Macugnaga, all’ombra del Monte Rosa, offuscato dalle nubi basse, le selezioni di Italia e Svizzera. Come 12 mesi or sono al Saas-Fe. L’organizzazione è risultata ineccepibile e tutti sono stati molto soddisfatti.

“Abbiamo organizzato questa pazza partita con l’intento di mostrare e promuovere la montagna e la gente che ci vive – spiega Furrer – È stato un omaggio a questi posti e al calcio. La sfida è stata ridotta a venti minuti per tempo ed è stata giocata sulla neve in un rettangolo di 25 metri per 50”.

“E’ stata un’esperienza unica e indimenticabile – spiega Aldo Noce, il selezionatore della rappresentativa italiana – Il primo tempo si è chiuso 3 – 0 per gli svizzeri, alla fine ha vinto 3 – 1 la Svizzera, rappresentata dal Comune di Gspon. Ma il risultato non aveva alcuna importanza. Per il prossimo Campionato Europeo di calcio riservato ai paesi di montagna 2020 a Gspon ci presenteremo per migliorarci”.

Lascia un commento